DESITA ed ECOFFEE sconfiggono la buracrazia

L’Italia è un paese per vecchi. Spesso si ha l’impressione che le parole innovazione e cambiamento siano state eliminate dal dizionario. Tra le tante armi di cui si servono per stroncare sul nascere un processo di trasformazione, la più indisponente è sicuramente la burocrazia, un meccanismo complicatissimo che circuisce, illude e alla fine nega, bruciando idee, progetti, speranze. Ma per fortuna, non sempre.

Nel 2011, durante una campagna marketing di reverse graffiti realizzata dagli amici di GreenGraffiti Italia,  abbiamo ricevuto una serie di multe dal Comune di Rimini per pubblicità non autorizzata e imbrattamento. Prima della campagna si era più volte cercato di contattare i responsabili dei settori Pubblicità e Occupazione Suolo Pubblico del Comune, per capire come pagare eventuali imposte pubblicitarie. La risposta ufficiale del Comune si può riassumere in tre frasi: non è in nessun regolamento, non è pubblicità, non c’è nessuna occupazione del suolo pubblico.
Una risposta non esaustiva ma forti del fatto che un mese prima l’Assessore all’Urbanistica aveva dato il suo nulla osta per un’altra campagna simile, si è giustamente pensato che non ci sarebbero stati problemi.

Abbiamo chiesto consigli a persone vicine all’amministrazione pubblica e ci siamo rivolti ad un avvocato, per rispondere alle accuse: la questione è andata avanti oltre un anno (la sentenza definitiva è stata depositata a settembre 2012) ma alla fine per ambo i procedimenti è stata dichiarata la mancanza di illecito.

Grazie a questo processo, che probabilmente doveva essere un passaggio burocratico obbligato (per l’amministazione), gli amici di GreenGraffiti hanno ottenuto la possibilità di lavorare in totale trasparenza non soltanto sul Comune di Rimini, ma anche su alcuni comuni vicini, come Santarcangelo di Romagna, Cesena e Riccione.

Precisione nell’esporre i nostri dirirtti e tanta pazienza, ci hanno permesso di fare una cosa che raramente riesce: cambiare le regole del gioco.

About Norman Cescut

I love my job because I simply believe in what I do and I love to do it. I love traveling, both for business and pleasure. Meeting different people and cultures has always fascinated me, it enriches me. I love laughing, enjoying good food, my BBQ is highly appreciated by all of them. I love dancing and I love taking portraits. I’m in love with life. . - Owner & CEO at DESITA, the International Retail & Foodservice Consultancy Company specialized in shop concept design, franchising and sustainability. - Vice President, National and International Coordinator of IREF Italia, the European Franchise & Partnership Network Organization. - MENAFA Ambassador to Italy (Middle East and North Africa Franchise Association) - International Franchise Academy member and part of its Knowledge Tank. - Creator & founder of ECOFFEE the sustainable coffee shop project & related sustainable entrepreneurship platform. - Representative for the sustainable business in Italy of HH Abdul Aziz bin Ali Al Nuaimi, aka “Green Sheikh”, member of the Ruling Family of the Emirate of Ajman – UAE.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s